Comolli in Rete - home Comolli nella storia
Home | "Noi" Comolli | Comolli nella storia | Comolli famosi | Comolli in Italia | Comolli nel mondo | Link comolleschi | Dicono di noi
Un cognome scolpito nella pietra... | Storia di Arcisate e della Valceresio | Apparizioni documentate del cognome Comolli
Arcisate e la Valceresio

Un cognome scolpito nella pietra...

Il cognome Comolli è originario e tipico del varesotto, e in particolare di Arcisate, cuore della Valceresio (zona che si estende da Varese a Porto Ceresio, sulla sponda del lago di Lugano). E' attualmente diffuso in varie zone dell'Italia, ma la maggiore concentrazione è a Milano e in Lombardia (v. Comolli in Italia).

Secondo alcune fonti, la radice etimologia di "Comolli" potrebbe essere ricollegata ai Mastri Comacini, una categoria di artigiani edili, architetti-muratori-scalpellini lombardi (originari di Como e del comasco), celebri nel medio evo in tutta Europa.

Questa derivazione etimologica non è certa, ma sarebbe plausibile in quanto la zona di Arcisate e della Valceresio era già dall'antichità ricca di cave e di attività di lavorazione della pietra.

Secondo altri potrebbe trattarsi di una derivazione dal nome proprio "Giacomo" (cfr. ad esempio The origin of the name James), ma è una fonte che non ho potuto approfondire/confermare.

Il cognome Comolli era talmente frequente ad Arcisate che, ancora ai primi del Novecento, si rendeva quasi necessario identificare gli individui o i ceppi familiari mediante soprannomi dialettali (segnalazione di Livio Comolli in un articolo dedicato a questo sito - v. anche Dicono di noi).

Barre, VT: monumento allo scalpellino italoamericano

Una curiosa coincidenza. Nel corso dell'emigrazione italiana verso gli USA nei secoli passati, una nutrita comunità di Comolli si è stabilita nella città di Barre (Vermont), centro molto attivo nella lavorazione del granito.

Gli immigrati italiani si sono dimostrati abili artigiani e hanno acquistato una certa notorietà in tale settore. Nel 1985 a Barre è stato dedicato un monumento allo scalpellino italo-americano per ricordare questa tradizione.

Il cognome Comolli, negli USA, risulta appunto molto diffuso nel Vermont (oltre a sporadiche presenze in altri Stati). V. Link comolleschi (cercare "comolli" con il motore Rootsweb) e Comolli nel mondo.

Segnalazioni e spunti vari:

[inizio pagina - menu] [continua...] >>> Storia di Arcisate e della Valceresio

Sito a cura di Fabrizio Comolli (fabrizio@comolli.it )
Ultimo aggiornamento: 03.10.2008
.